martedì 11 settembre 2012

La Regione Veneto stanzia nuovi finanziamenti per le reti d'impresa operanti sul territorio

La crisi economica influisce molto negativamente sulle imprese italiane che, dati alla mano, hanno subito perdite assai consistenti in termini di fatturato e utili d'esercizio dall'inizio della crisi ad oggi. Uno dei motori dell'economia nostrana, il Veneto, ha così deciso di andare incontro alle esigenze degli imprenditori locali al fine di consentire loro lo sviluppo dell'attività per competere al meglio all'interno del mercato globale. I finanziamenti della Regione Veneto, resi disponibili dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) per un importo complessivo di euro 5.000.000, verranno erogati a “Sportello”: l’istruttoria avverrà, pertanto, secondo l’ordine cronologico di ricezione della domanda. Il bando sarà attivo a partire dal prossimo 15 ottobre 2012 e l’agevolazione massima non deve superare il 50% delle spese ammesse o sostenute per realizzare il progetto; il contributo, comunque, non deve superare i 150.000 euro per progetto e non può essere inferiore a 30.000 euro. Non tutte le aziende, però, potranno accedere a questi finanziamenti, poiché il target individuato dalla Regione inerisce le imprese operanti nei seguenti settori:

  • Attività manifatturiere;
  • Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento;
  • Costruzioni;
  • Servizi di informazione e comunicazione.
Non c'è che dire, si tratta sicuramente di una buona iniziativa dalla quale, si spera, le imprese beneficiarie riusciranno a trarre le risorse necessarie per rilanciare la propria attività e contribuire, in tal modo, alla ripresa economica della Regione Veneto e dell'Italia intera che, lo ricordiamo, ha un'economia basata sulla piccola e media impresa, quindi è di vitale importanza che il sistema preveda agevolazioni e incentivi di ogni genere per aiutare le imprese ad operare efficacemente sul mercato.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.