venerdì 7 settembre 2012

Il mutuo con bundle contrattuale di Bnl garantisce sconti consistenti sulla rata

Il bundle contrattuale, di per sé non è un'invenzione nuova e il fatto che Bnl lo applichi ai suoi mutui è sicuramente un valore aggiunto non trascurabile in termini di risparmio. Ma di cosa stiamo parlando esattamente? Semplicemente di uno sconto applicato al tasso di interesse del mutuo, in relazione al possesso, da parte del mutuatario, di un prodotto di natura assicurativa o finanziaria. A chiarire meglio ed in maniera più approfondita il concetto è stato Andrea Veltri (nella foto), Responsabile Finanziamenti e Prodotti di Protezione della Bnl, il quale ha dichiarato che "innanzi tutto Mutuo Bnl Bundle non è un prodotto ma è una nuova modalità di pricing che abbiamo introdotto in Bnl che consente di trasferire sul cliente il beneficio della costruzione di una relazione; quindi, non parliamo della vendita di un prodotto ma di cominciare un percorso Banca - Cliente. A tal fine leghiamo il tasso del mutuo al possesso dei prodotti, in particolare quelli d'investimento. Quindi maggiori saranno i risparmi che il cliente, oggi alla stipula, o anche nel corso della vita del finanziamento porterà in Bnl, lui o qualcuno del suo network familiare, e minore sarà il tasso sul mutuo".

Ma perché legare il mondo degli investimenti a quello dei finanziamenti?

Veltri ha spiegato che "sembra controintuitivo legare un prodotto di finanziamento, quindi quando un cliente chiede risorse, ad un prodotto di investimento. In realtà è questo il problema. Il cliente si focalizza su un bisogno e chiede che venga soddisfatto. Noi cerchiamo di inquadrare questo bisogno un po' nel ciclo di vita dei bisogni del cliente; oggi mi chiede il mutuo ma domani, magari, tornerà nella sua fase di accumulo e quindi avrà bisogno di investire i suoi risparmi. Cerchiamo di non vedere separatamente i due momenti ma di unirli con un filo conduttore che è la relazione. Quindi, oggi hai il mutuo, domani farai risparmio e contrattualizziamo già oggi i benefici che porterà la relazione domani quando porterà i suoi risparmi. Oppure, vantaggi di cui, da subito, potrà beneficiare il nostro cliente del mutuo, grazie alla raccolta dei suoi familiari, di altre persone, del coobligato del mutuo o quant'altro. Distinguiamo due fattori importanti. Da un lato c'è chi fa il mutuo oggi che, ovviamente, i suoi risparmi li sta investendo nell'acquisto della casa e chi, d'altro canto un mutuo già lo ha, e, grazie alla surroga oggi è facilissimo trasferire un mutuo da una banca all'altra. Fino a ieri era molto tipico che il cliente tenesse il mutuo in una banca e facesse risparmio presso un altro istituto di credito. Ecco, oggi, secondo noi questo mondo sta cambiando, andiamo più verso una relazione totale tra banca e cliente. Quello che vogliamo fare è creare le condizioni affinché il cliente tragga dei veri benefici da questo rapporto e dall'abbinamento dei due prodotti. Quindi potrà avere un mutuo molto conveniente, potrà avere dei prodotti di investimento coerenti col profilo di rischio e le aspettative di rendimento, sposando le due cose insieme c'è un ulteriore beneficio, molto molto tangibile, sul mutuo".

Ma quali sono i vantaggi per il cliente?

"Il vantaggio per il cliente - continua Veltri - è il tasso. Le condizioni che si possono avere unendo i due prodotti sono, sicuramente, molto molto interessanti. Oggi sui prodotti di finanziamento siamo molto competitivi e ben posizionati sul mercato. Sui prodotti d'investimento ci si fa un po' la guerra su pochi bases point di differenziale, su cui poi incide la tassazione, quindi riducendo ulteriormente questo beneficio. Sul mutuo parliamo di decine di bases point di sconto e, quando si va a fare il conto sulla rata, si sente la differenza".

Vediamo di capire, in cifre, a quanto ammonta lo sconto. Nel caso di mutuo in abbinamento alla Polizza Serenity o alla Polizza Serenity Premium, che deve essere sottoscritta contestualmente alla stipula del contratto di mutuo, il bundle assicurativo va da un minimo dello 0,30% ad un massimo dello 0,90% a seconda del rapporto (espresso in percentuale) tra bundle assicurativo e finanziario. Nel caso, invece, di mutuo abbinato a prodotti di raccolta/investimento quali, Obbligazioni e Certificates emessi da Bnl, il risparmio va dallo zero per cento allo 0,60%.

Le condizioni per ottenere lo sconto vengono indicate nel contratto di mutuo; sono previste verifiche periodiche da parte della banca sul perdurare delle condizioni che legittimano l’applicazione dello sconto del tasso di interessi. Pertanto, a seguito delle verifiche periodiche previste, la percentuale di sconto potrà essere confermata, modificata ovvero revocata con il conseguente ripristino del tasso di interesse ordinario, indicato in contratto. 

In termini di tasso, ad esempio, un mutuo che abbia una Taeg del 6,51% senza possesso di prodotti, con bundle finanziario scenderebbe al 5,88%.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.