mercoledì 15 agosto 2007

Norme antiusura: il CODICI si appella al buon senso dei cittadini

Considerata la massa debitoria cui gli italiani sono soggetti, sempre con maggior frequenza, si fa avanti lo spettro dell'usura, magari celato dietro società finanziarie che all'apparenza sembrano normalissime operatrici del settore. Il CODICI (Centro per i Diritto del Cittadino) ha realizzato un piccolo ma utilissimo vademecum nel quale, appellandosi al buon senso dei cittadini, cita delle regole da seguire per evitare di cadere nella spirale dell'usura.

Di seguito riportiamo alcuni punti salienti del vademecum:

• Evitare di fare debiti quando non si è sicuri di poter pagare;

• Evitare di acquistare beni voluttuari quando dovete far fronte ad esigenze primarie;

• In caso di difficoltà riducete il tenore di vita tagliando le spese non necessarie;

• Non rivolgetevi mai a chi ti offre denaro in prestito con procedure rapide;

• Mai parlare con l’usuraio da soli;

• Mettete sempre per iscritto i debiti;

• Non coinvolgere familiari o amici;

• Non rilasciare mai assegni tuoi o di terzi a garanzia;

• Non firmare mai promesse di vendita o similari;

• Cerca sempre il sostegno delle associazioni antiusura;

• Se la banca ti nega un prestito, rivolgiti ai superiori dell’istituto di credito. Chiedi la motivazione del rifiuto e cerca di capire. Forse ci sono errori nel piano finanziario o nell’organizzazione della tua azienda. Fatti aiutare da un’associazione di difesa dei consumatori;

• Denuncia subito, se qualcuno della banca che ti ha negato il credito, ti indica altri cui rivolgerti per avere un prestito. La legge antiusura prevede una sanzione penale per chi, nell’esercizio di un'attività bancaria, indirizza un cliente verso un soggetto non abilitato all’attività finanziaria;

• Leggi con attenzione tutte le clausole contrattuali, quando ti viene concesso il credito. Se hai dubbi, fatti assistere da un’associazione. Puoi contrattare sia i tassi proposti sia le altre condizioni. Inoltre, la banca è tenuta a fornirti su richiesta una copia in bianco del contratto relativo al servizio offerto, prima della firma dello stesso;

• Quando ti rivolgi ad una finanziaria, assicurati che sia abilitata ad esercitare il credito. C’è una legge che obbliga ad essere iscritti in un apposito elenco e questa condizione deve essere pubblicizzata. Quest’obbligo vale anche per chi esercita l’attività di mediazione o di consulenza finanziaria;

• Fai valere i tuoi diritti. Se l’usuraio agisce per il recupero coattivo del credito, opponiti nelle forme di legge: l’usuraio non può presentare istanza di fallimento contro di te e se viene accertato il rapporto usuraio, il contratto viene annullato. Un’azione civile può essere sospesa quando è pendente un procedimento penale per usura. La legge prevede che il presidente del tribunale, può disporre la sospensione della pubblicazione o la cancellazione di un titolo di pagamento presentato da un imputato per delitto di usura. Hai un anno di tempo per adempiere all’obbligazione in caso di protesto per ottenere la riabilitazione. Non restare mai solo: cerca un’associazione di categoria o antiraket. (Fonte: CODICI)
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.