giovedì 16 agosto 2007

Cosa è una carta revolving e a cosa serve?

L'aspetto esteriore è identico a quello di una normale carta di credito, ma in realtà si tratta di uno strumento per accedere al mercato del credito al consumo in maniera rapida e senza necessità di dover presentare montagne di documenti a comprovare la propria solvibilità. Le carte revolving (così si chiamano - ndr) danno accesso a forme di prestiti non finalizzati poiché il loro utilizzo non è vincolato a un determinato acquisto. Esistono numerose tipi di carte revolving, ma il concetto di base è sempre il medesimo. Invece di pagare tutto l'ammontare speso in un determinato periodo di tempo in un unica soluzione il mese successivo all'acquisto, come avviene con le carte a saldo, con le revolving i beni o i servizi acquistati possono essere pagati attraverso più versamenti nei mesi successivi. L'addebito avviene direttamente sul conto corrente bancario e la durata varia a seconda dei pagamenti. Man mano che la quota viene rimborsata, sarà ripristinata la disponibilità per effettuare, in seguito, nuovi acquisti. Il vantaggio offerto da una carta revolving è quindi legato al fatto di poter disporre, in qualsiasi momento, di una determinata somma di denaro senza dover avviare, ogni volta, un'istruttoria di apertura credito. Attenzione ai costi, che spesso sono più alti rispetto ad altre forme di finanziamento, diciamo così, canoniche. L'ISC, mediamente, si attesta intorno al 15%, un vero salasso!

La maggior parte di queste carte revolving può essere utilizzata in tutti i punti vendita associati ai circuiti internazionali delle carte di credito (Visa, Mastercard, Maestro, Cirrus). Lo scorso anno, più di 76 milioni di operazioni sono state finanziate con carte revolving, o con carte a saldo che prevedevano anche questa opzione e che, quindi, consentivano di pagare a rate nei mesi successivi all'acquisto. Il valore complessivo delle transazioni è stato di 8.668 milioni di euro, con una crescita tendenziale su base annua del 12,4%. La carta revolving è utilizzata, soprattutto, per rateizzare pagamenti di piccolo importo, come testimonia il fatto che la media delle linee di credito concesse è pari a circa 2.000 euro.

Approfondimenti: LE MIGLIORI CARTE DI CREDITO OGGI SUL MERCATO SENZA COSTI DI GESTIONE
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.