martedì 13 maggio 2008

Valutazione del Mutuo Acquisto di Che banca!

Come dicevamo ieri, all'interno di un precedente post dedicato alla nascita del nuovo soggetto bancario Che banca!, facente parte del Gruppo Mediobanca, iniziamo oggi a valutare i mutui offerti alla clientela, iniziando dal "Mutuo Acquisto".

Mutuo Acquisto è senz'altro un prodotto snello dal punto di vista dei costi aggiuntivi e, come dice il nome, è destinato a tutti coloro i quali hanno intenzione di acquistare un immobile ad uso abitativo da adibire a dimora principale.

Le condizioni economiche sono abbastanza simili al Mutuo Arancio Fisso della INGDirect (nostro termine di paragone), sia per ciò che attiene le spese iniziali d'istruttoria e perizia (in entrambi i casi gratuite), sia per quanto riguarda il tasso applicato che per entrambe è del 5,78%.

La nostra simulazione ha preso in esame una richiesta di mutuo a tasso fisso, per 100.000 euro, effettuata da un giovane romano di 30 anni, dipendente a tempo indeterminato, con uno stipendio netto di 1.200 euro al mese. Il valore dell'immobile da acquistare, situato a Roma, è stato stimato in 200.000 euro. Il piano d'ammortamento è mensile per una durata complessiva di 30 anni.

Lo spread applicato da Che banca!, in linea di massima è pari allo 0,80% anche se in questo caso si attesta allo 0,95% (essendo l'importo del mutuo inferiore a 170.000 euro) contro lo 0,90% del Mutuo Arancio Fisso. Ne consegue che la rata, per entrambi gli istituti di credito si attesta attorno ai 585 euro. In 30 anni, dunque, a fronte di una richiesta di 100.000 euro, il nostro ipotetico cliente, avrà rimborsato alla banca 210.600 euro, ovvero 110.600 euro in più.

C'è poi da tenere presente che l'erogazione della somma finanziata avviene, di norma, contestualmente all'atto notarile. Nel caso in cui la parte venditrice è un soggetto fallibile, l'erogazione avviene al momento del consolidamento dell'ipoteca.

Le garanzie richieste da Che banca!, in merito all'erogazione del Mutuo Acquisto, ineriscono l'iscrizione ipotecaria di primo grado pari al 150% dell'importo finanziato. L'ipoteca verrà poi rinnovata dalla banca almeno 2 mesi prima della scadenza del 20° anno per i mutui con durata superiore a 20 anni (come nel caso preso in esame).

Le coperture assicurative sono gratuite sia per il prodotto Mutuo Acquisto che per il riferimento Mutuo Arancio Fisso.

VALUTAZIONE FINALE DEL MUTUO ACQUISTO (A TASSO FISSO) DI CHE BANCA!

Complessivamente è un buon prodotto, in linea con la media di mercato (alta già di suo) per ciò che attiene i tassi d'interesse e lo spread applicato. Ottime l'assenza di costi d'istruttoria, perizia e penali per estinzione anticipata. E' da considerarsi valida anche la possibilità, per il richiedente, di non aprire un conto corrente presso il medesimo istituto bancario, conservando quello che già si detiene altrove. VOTO FINALE: 7
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.