venerdì 29 maggio 2009

Dichiarazione dei redditi 2009


Come ogni anno, in questo periodo, i contribuenti fanno i conti con la dichiarazione dei redditi e la compilazione dei relativi moduli. Per evitare errori e multe più o meno salate, i più decidono di rivolgersi a tecnici del settore ed esperti, in particolare per la compilazione del “Modello Unico”.

Sono obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi, in forma unificata, i contribuenti tenuti alla presentazione sia della dichiarazione dei redditi sia della dichiarazione IVA. A partire da quest’anno, infatti, la dichiarazione Irap deve essere presentata in forma autonoma direttamente alla Regione o alla Provincia autonoma in cui ricade il domicilio fiscale del contribuente.

La scadenza per la trasmissione telematica dei modelli è fissata al 30 settembre 2009. Il termine, invece, per il pagamento della somma che risulta dalla dichiarazione è il prossimo 16 giugno.

Il contribuente ha comunque tempo fino al 18 luglio 2009 per pagare le imposte applicando sulle somme da versare una maggiorazione dello 0,4%.

Per quanto riguarda le persone fisiche la finanziaria 2009 ha confermato alcune misure previste dalle precedenti manovre economiche come, ad esempio, la detrazione del 36% sulle spese di ristrutturazione, del 20% per la sostituzione di frigoriferi e congelatori e, del 55% per spese di riqualificazione energetica.

Sono state, poi, introdotte delle importanti novità che vanno dallo “scontrino parlante”, all’aumento della soglia di detraibilità, fino a 4.000 euro, sugli interessi passivi dei mutui, alla detassazione dei premi e degli straordinari.

Ma la grande novità di quest’anno è l’introduzione del “Modello Unico Mini”, una versione semplificata del “Modello Unico” per le persone fisiche, ideata per agevolare i contribuenti che si trovano nelle situazioni meno complesse.

Il “Modello Unico Mini”, composto di 4 facciate al posto di 8 e istruzioni ridotte da 100 a 24 pagine, è destinato a circa 4 milioni di contribuenti con i redditi più comuni, come i redditi dei terreni, dei fabbricati, di lavoro dipendente e assimilati, e i redditi occasionali derivanti da attività commerciali o di lavoro autonomo.

Sono, invece, esclusi dalla presentazione di questa dichiarazione più semplice, i titolari di partita IVA, chi deve presentare la dichiarazione per conto di altri, ad esempio eredi o tutori, e coloro che devono presentare una dichiarazione correttiva nei termini o integrativa.

APPROFONDIMENTI IN MERITO ALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2009

- Unico Persone Fisiche 2009;
- Il Modello Irap 2009 dovrà essere presentato in forma indipendente;
- Detrazioni interessi passivi sul mutuo: un caso interessante;
- Mutui: gli interessi passivi sono detraibili entro un anno dalla fissazione della dimora.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.