mercoledì 5 dicembre 2012

I finanziamenti agevolati delle Camere di commercio

Finanziamenti, agevolazioni, formazione e garanzie per favorire l'avvio di nuove attività imprenditoriali. Il sistema delle Camere di commercio è il punto di riferimento sul territorio per chi vuole mettersi in proprio e lanciare una start up. Tra le più recenti iniziative a livello nazionale c'è il protocollo di intesa firmato tra la stessa Unioncamere e il Comitato nazionale per il microcredito. L'accordo ha costituito un fondo di garanzia da 10 milioni di euro per promuovere progetti di microcredito e microfinanza. L'obiettivo è stimolare il mondo del credito a dare sostegno alle start up e ai neoimprenditori, garantendo finanziamenti a tasso agevolato per importi fino a 25.000 euro.

Anche le singole Camere di commercio stanziano dei fondi a sostegno degli aspiranti capitani d'impresa. La Camera di commercio di Roma, ad esempio, ha stanziato 10 milioni per aiutare i giovani a fare impresa. Una misura che garantisce ai giovani aspiranti imprenditori e ai neoimprenditori la possibilità di accedere a finanziamenti bancari. Nello specifico il progetto prevede, da una parte, l'erogazione in collaborazione con altri soggetti (tra i quali il Bic Lazio) di una serie di servizi ad alto valore aggiunto; dall'altra, di agevolare la concessione di finanziamenti alle neoimprese. I dieci milioni di euro di garanzia fideiussoria che la Camera di commercio mette a disposizione per questo progetto saranno in grado di generare un plafond potenziale di 100 milioni di finanziamenti concedibili.

Le Camere di commercio lombarde, insieme agli enti locali, hanno sperimentato con successo nel 2010 il progetto "Start", che potrebbe tornare in nuove edizioni. Il programma ha fornito servizi di formazione e finanziamenti a circa 30 imprese per un importo totale di 185.000 euro. Il contributo per le imprese costituite da giovani (under 30) è stato in media di 8.000 euro, quello per le imprese costituite dai non giovani in media pari a 5.500 euro. Inoltre "Formaper", azienda speciale della Camera di commercio di Milano, cura il servizio gratuito "Punto nuova impresa", che fornisce training, informazioni utili e indicazioni su come redigere un business plan.

La Camera di commercio di Milano sostiene l'accesso al credito delle Pmi di Milano e provincia anche con un bando da 2 milioni di euro per programmi di investimento produttivi, operazioni di patrimonializzazione aziendale, programmi di riqualificazione della struttura finanziaria. Per informazioni è possibile contattare l'ufficio credito: telefono 02/85154933; e-mail: credito@mi.camcom.it.

Gli interventi delle Camere di commercio vanno a innestarsi in uno scenario imprenditoriale vivace e recettivo. La crisi, per quanto dura, non ha spento la vitalità imprenditoriale degli italiani e questo è un dato importante su cui contare e investire.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.