mercoledì 5 dicembre 2012

I CFD rivoluzionano il mondo del trading tradizionale

Una nuova modalità di investimento, flessibile e adatta sia a chi si avvicina per la prima volta al mondo del trading, sia a chi vuole adottare strategie di investimento avanzate e sofisticate. I CFD, contratti per differenza che permettono di operare su azioni, indici, valute, materie prime ed opzioni, sono strumenti sempre più apprezzati dai mercati. Tanto che in Gran Bretagna i volumi di trading dei CFD sono già pari al 20% - 30% degli scambi effettuati sull'intera Borsa di Londra. 

Ma esattamente cosa sono i CFD?

La sigla CFD sta per "Contract for Difference", letteralmente "Contratto per Differenza". I CFD sono strumenti di investimento che replicano esattamente il valore di un titolo o di un'attività finanziaria quale, ad esempio, un'azione, un'obbligazione, un futures o una valuta. La "differenza" è data dal prezzo di acquisto e di vendita al momento dell'apertura e della chiusura del contratto. La variazione di prezzo dipende dal rendimento del titolo sottostante. I CFD presentano alcuni vantaggi: prima di tutto è possibile operare con leva finanziaria, che può variare dal 5% al 25% per i titoli azionari o essere costituita da una quota fissa nel caso di indici e valute. Ad esempio, se la leva è del 5%, con un deposito da 1.000 euro si può aprire una posizione dal valore di 20.000 euro. Si può, inoltre, scegliere se operare long (guadagnando quando i titoli sottostanti si apprezzano) o short (guadagnando, invece, quando i titoli perdono valore). Con il meccanismo stop loss garantito, poi, l'acquirente di un CFD può indicare un prezzo massimo raggiunto il quale la posizione viene chiusa automaticamente, mettendosi così al riparo da movimenti di mercato negativi.

Sono numerose le piattaforme online che consentono di fare trading eseguendo operazioni con CFD. Tra le tante segnaliamo la IG Trade, principalmente per la facilità di utilizzo. IG Trade è la piattaforma browser based di IGMarkets. L'interfaccia è disegnata per essere al contempo intuitiva, veloce e completa di tutte le funzioni utili per fare trading. E la tecnologia integrata "Price Improvement" permette di eseguire gli ordini al miglior prezzo possibile, anche quando le variazioni avvengono in tempi impercettibili per gli investitori. Tra gli strumenti disponibili in IG Trade vi è il "Trade Book", che consente di monitorare lo status di tutti gli ordini che sono in lavorazione sui vari mercati. Il "basket order" permette, invece, di inviare al mercato una sequenza di ordini o un singolo paniere di ordini adottando strategie long o short. La funzione "time and sales" è pensata per chi vuole monitorare tutti gli scambi, contratto per contratto. Gli alert automatici, poi, avvisano l'utente quando i mercati raggiungono i livelli preimpostati. Il servizio è dotato anche di numerosi grafici e consente di seguire le news in diretta fornite da Reuters, oltreché offrire numerosi pacchetti di supporto al trading. Sul piano della sicurezza, tutte le operazioni sono criptate grazie al protocollo crittografico Secure Sockets Layer, meglio conosciuto come SSL.

Giusto per fare un esempio concreto di un'operazione con CFD, mettiamo il caso di voler lavorare su questa ipotesi di investimento: le azioni della Società Pinco Pallino hanno un valore di 8,50 euro e decidiamo di comprarne 2000, per un totale di 17.000 euro che rappresenta quindi la nostra esposizione. Per effettuare l'operazione paghiamo una commissione fissa di 10 euro. Supponiamo che le azioni della Società Pinco Pallino alla chiusura registrino un valore di 9 euro. A questo punto vendiamo 2000 azioni a 9 euro cadauna, per un totale di 18.000 euro. Paghiamo anche stavolta la commissione fissa di 10 euro, per un totale di 20 euro. La differenza di 0,50 euro ad azione fa si che abbiamo ottenuto 1.000 euro di guadagno che, al netto delle commissioni, sarà pari a 980 euro.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.