lunedì 18 giugno 2007

Quale conto corrente conviene aprire?



Prima di procedere all'apertura di un conto corrente bancario è opportuno, nonché necessario, mettere a confronto i prodotti di varie banche e le relative voci di spesa. In genere ci si limita a considerare il tasso d'interesse, ma la cosa è fuorviante; i costi di un conto corrente non in convenzione, alle volte, superano i 500 euro all'anno e non sarà uno 0,125% in più promesso sui livelli di remunerazione a bilanciare quella somma.

Occorrerà, pertanto, valutare prioritariamente tutte le spese e le commissioni di gestione (costo per singola scrittura, spese per l'estratto conto, spese di chiusura trimestrali, spese di estinzione, ecc.). Ma non basta; occorrerà informarsi anche in merito ad altre voci di spesa in genere non prese in considerazione, come ad esempio, le commissioni percepite se il conto è andato in rosso, anche occasionalmente, il costo della pratica di affidamento e del suo annuale rinnovo. Vi è, inoltre, da porre massima attenzione anche alle spese previste per la gestione ed il trasferimento, presso altra banca, di titoli di credito, quali BOT, CCT, CTZ e similari.

Per legge, tutte le voci di costo dei servizi offerti devono essere indicate nei fogli analitici che ogni banca deve mettere a disposizione del pubblico. Non sono sufficienti, perché incomplete, le informazioni presenti nei tabelloni sintetici esposti nei locali delle agenzie. E' pertanto opportuno chiedere a più Istituti di Credito ed alla Posta di consultare i fogli e i prospetti analitici, prendere nota dei prezzi e compararli, prima di decidere presso quale istituto aprire un conto corrente bancario.

Se poi, si desidera ottenere un buon ricavo in termini di tassi d'interesse, si può ricorrere a soluzioni studiate ad hoc. I cosiddetti conti di deposito (ad esempio il Conto Arancio della ING Direct) offrono servizi minimi, di solito si possono effettuare solo operazioni di deposito e prelievo di denaro. Sul conto non grava nessuna spesa, neanche l'imposta di bollo annuale, dovuta per legge, che viene assolta in maniera virtuale dall'Istituto di Credito. In compenso, gli interessi corrisposti si aggirano intorno al 3,5% lordo e vengono capitalizzati ogni anno (ovviamente questo è un dato medio, ogni banca prevede, di volta in volta offerte che possono arrivare anche al 5%).

Altre soluzioni, più flessibili e complete, nonché meglio remunerate sono conti di gestione tipo IW Power di IWBank. Interessi capitalizzati ogni mese, zero spese di gestione, carta di credito gratuita ed operazioni illimitate gratis.

Insomma, prima di aprire un conto corrente è bene informarsi. Con un pò di tempo e pazienza riuscirete a trovare il prodotto che meglio si confà alle vostre esigenze.


Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.