venerdì 16 aprile 2010

Conviene accollarsi un mutuo esistente o contrarne uno nuovo?

Conviene accollarsi un mutuo esistente o contrarne uno nuovo?

Molto spesso ci si trova difronte alla possibilità di acquistare un immobile su cui già grava un ipoteca in quanto il proprietario ha deciso di acquistare il bene contraendo un mutuo. In casi come questo è più che lecito chiedersi se convenga accollarsi il mutuo esistente o se sia meglio stipulare un nuovo contratto.

In linea di massima, l'accollo del mutuo preesistente permette al contraente di non dover pagare le spese di apertura del finanziamento però, è bene chiarire che quasi mai è possibile ottenere condizioni rispondenti in tutto e per tutto alle proprie esigenze, sia in termini di tassi d'interesse che di rata, di durata e tipologia del mutuo.

Una soluzione sicuramente più valida è quella di contrarre un mutuo ex novo che rispecchi alla perfezione le esigenze della parte contraente consentendogli di ottenere, qualora ne avesse la necessità, anche della liquidità extra, magari per rimettere in sesto l'immobile oggetto della compravendita.

Da qualche tempo, inoltre, alcuni istituti di credito hanno ideato dei prodotti piuttosto particolari che ammettono la possibilità di concedere finanziamenti integrativi, durante il periodo di ammortamento del mutuo. In casi come questo, l’importo massimo erogabile sarà il risultato della differenza tra il valore dell’immobile e dell’ipoteca già iscritta. Il mutuo integrativo, però, non gode in nessun caso delle agevolazione fiscali previste per l’acquisto della prima casa.

Anche in questa circostanza, l'accollo del mutuo preesistente, se non lo prevede espressamente, non dà alcuna possibilità di usufruire di questa agevolazione. In buona sostanza, dunque, è generalmente consigliabile contrarre un nuovo mutuo ma, prima di farlo è necessario studiare per bene il contratto già posto in essere. Presi caso per caso, infatti, i mutui possono rivelarsi più o meno convenienti a seconda delle circostanze e del periodo storico in cui sono stati stipulati.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.