martedì 6 aprile 2010

Valutazione del prestito zero spese Barclays

Il "prestito zero spese della Barclays" è un finanziamento che rientra nella categoria dei prestiti personali e, alla stregua di questi, può essere richiesto senza motivazione per importi che vanno da un minimo di 2.000 euro ad un massimo di 30.000 euro con piani d'ammortamento da 12 a 84 mesi, nella versione priva di copertura assicurativa e da 24 a 84 mesi per ciò che attiene il contratto comprensivo di polizza d'assicurazione a tutela del finanziamento.

Sul fronte dei tassi d'interesse, il prestito zero spese di Barclays, si colloca su posizioni medie di mercato. Attualmente il TAN massimo è pari al 9,50% e il TAEG massimo si attesta al 14,16%. D'altronde non si può pretendere di più da un prodotto privo di spese d'istruttoria, di incasso rata, di comunicazione periodica alla clientela e di commissioni per l'estinzione anticipata del finanziamento. Ciò che, invece, è apprezzabile risiede nel fatto che non è obbligatorio aprire un conto corrente presso Barclays Bank.

La copertura assicurativa del prestito, che è sempre consigliabile sottoscrivere al fine di tutelarsi nel caso in cui non si riuscisse, per svariati motivi, a far fronte alle obbligazioni assunte, incide sul totale per il 4% dell’importo erogato. La polizza collegata a questo particolare prodotto si chiama "Barclays Rischiozero" e si accompagna alla polizza "Casa e Salute", che garantisce assistenza alla propria persona e alla propria casa senza ulteriori costi aggiuntivi. L'unica forma d'assicurazione a pagamento, che per altro è del tutto facoltativa, è la polizza "Curati e Assicurati" che prevede il pagamento di un premio pari a 9 euro mensili per tutta la durata del contratto.

Nel complesso il prestito zero spese della Barclays è da ritenersi un prodotto abbastanza buono, non eccezionale, ma sicuramente valido per far fronte ad esigenze di liquidità immediata anche per la rapidità di valutazione ed erogazione del prestito stesso. Sulla serietà ed il prestigio dell'istituto di credito in questione non ci sono dubbi. L'attività della Barclays Bank è regolata dal Financial Services Authority (FSA) che è un organismo indipendente non governativo, dotato dei poteri di legge per i servizi finanziari e Markets Act 2000.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.