lunedì 21 dicembre 2009

Valutazione del Prestito Bancoposta

Il Prestito Bancoposta, concesso da Deutsche Bank S.p.A., è stato già oggetto di una nostra valutazione ben due anni fa per ciò che attiene la versione online, quest'oggi, invece, intendiamo parlare del Prestito Bancoposta "classico" ma in un modo un pò diverso, ovvero per bocca di un nostro gentile e affezionato lettore che ci ha inviato un dettagliatissimo resoconto della sua esperienza personale.

Testimonianza reale del Signor Salvatore De Simone (CS), segue uno stralcio dell'email che abbiamo ricevuto.

"Simile in tutto e per tutto alla versione online, questo prestito personale, contratto da me non più di 2 mesi fa per far fronte a delle piccole spese derivanti dalla necessità di dover ristrutturare parte della cucina di casa mia, è destinato a tutti i clienti di Poste Italiane che siano in possesso di un Conto Bancoposta.

Recatomi presso l'ufficio postale a me più vicino e dopo aver sbrigato alcuni rapidi adempimenti burocratici, non direttamente allo sportello ma nel salottino riservato al funzionario operante in filiale, in maniera tale da non intralciare la fila, ho contratto il Prestito Bancoposta per un ammontare di 2.000 euro. Il finanziamento può essere assistito da garanzie richieste dalla Deutsche Bank. Il cliente ha la possibilità, se è interessato, di aderire alle coperture assicurative a protezione del finanziamento a fronte dei rischi di morte, invalidità totale permanente, malattia grave, inabilità temporanea totale e perdita d’impiego.

Personalmente, avendo costatato l'utilità di tali coperture, ho ritenuto opportuno aderire e quindi ho compilato l'apposita sezione del modulo di richiesta del prestito denominata "dichiarazione di adesione". E' bene precisare che il premio unico, indicato nel modulo di richiesta di Prestito Bancoposta, è calcolato in percentuale sull'ammontare del prestito ed è corrisposto in via anticipata mediante trattenuta sull’importo finanziato.

Oltre ai vantaggi legati alla copertura assicurativa in sé mi è stato spiegato che ci sono pure delle agevolazioni di carattere fiscale, anche se minime, sul premio versato. Sto parlando di piccole somme ed esattamente di un importo pari al 19% del premio versato per l’assicurazione calcolato su un massimo di 1.291,14 euro, indipendentemente dalla durata del contratto, dal reddito dichiarato o da eventuali prestiti richiesti. Nel mio caso, l'assicurazione mi è costata 198 euro, il che vuol dire che potrò portare in detrazione 37,62 euro. Poca roba direte, ma è pur sempre un piccolo "risparmio". Sul fronte delle uscite, invece, vi è da segnalare che sul premio grava una imposta del 2,50%, ovvero 4,95 euro in totale. Per completezza d'informazione vi dico che ho stipulato il contratto Eurizon Vita.

Il prestito Bancoposta, essendo io un dipendente statale e non avendo mai avuto bisogno di chiedere mai altri soldi in prestito e potendo vantare casa si proprietà, mi è stato concesso in tempi abbastanza rapidi, in circa 4 giorni lavorativi. Preciso che per motivi personali ho preferito richiedere l'accreditamento dell'importo direttamente sul mio conto Bancoposta anche se il funzionario mi ha detto che potevo anche richiedere un assegno non trasferibile.

Il tasso base massimo, il cosiddetto TAN sarebbe stato del 9,50% e il TAEG del 9,94% ma dopo qualche minuto di trattative il TAN è stato fissato al 9,40% e il TAEG al 9,90%. Anche in questo caso, devo dire la verità, sono rimasto piacevolmente colpito dalla cordialità dell'addetto che ha seguito la mia pratica. Mi ha detto che non è una cosa che fanno sempre ma essendo io un cliente di vecchia data, un piccolo ritocchino ha ritenuto opportuno farlo. Ed in effetti di ritocchino si è trattato! Ma comunque è un segnale di attenzione che ho gradito parecchio!

A questo punto vi starete chiedendo quanto pago ogni mese? Pago circa 181 euro al mese per 12 mesi, ovvero 2.172 euro in totale, con addebito diretto sul conto corrente. Alla fine dei conti mi ritengo soddisfatto e consiglierei questo finanziamento a chi ne ha bisogno".

A cura di Salvatore De Simone

Questa segnalazione, che abbiamo ritenuto interessante proporvi, anche se non per intero (abbiamo omesso le parti che non riguardavano nello specifico il prodotto finanziario oggetto di questo post), speriamo possa rappresentare la prima di una lunga serie. A tal fine abbiamo ritenuto opportuno predisporre un apposito indirizzo email (segnalazioni[chiocciola]email.it) al quale potrete inviare le vostre personalissime impressioni su mutui, prestiti e polizze assicurative da voi contratti. L'unica cortesia che vi chiediamo è di utilizzare un linguaggio appropriato privo di improperi. Tutte le vostre segnalazioni verranno valutate e, se ritenute idonee, saranno pubblicate sul nostro blog.

Argomenti correlati

Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.