venerdì 23 settembre 2011

Poste Italiane ha comunicato le modalità per la sospensione delle rate del mutuo

Poste Italiane ha comunicato le modalità per la sospensione delle rate del mutuo. 

La proroga della moratoria sui mutui interessa migliaia di mutuatari e Poste Italiane, potendo vantare uno dei prodotti più richiesti dal mercato, come il Mutuo BancoPosta, ha reso note le modalità secondo cui sarà possibile sospendere il pagamento delle rate del mutuo.

A partire dal 1° febbraio 2010 e fino al 31 gennaio 2012 Poste Italiane, a seguito dell’adesione di Deutsche Bank al "Piano Famiglie" ABI, offre ai titolari di Mutuo BancoPosta la possibilità di richiedere la sospensione della quota capitale delle rate di rimborso del mutuo.

La sospensione, ai sensi del Piano Famiglie, può essere richiesta dai mutuatari che abbiano questi requisiti minimi: un reddito imponibile non superiore a 40 mila euro annui e un mutuo di importo non superiore a 150 mila euro. Tale sospensione, applicabile per un periodo massimo di 12 mesi, è offerta ai clienti che sono stati interessati da uno dei seguenti eventi:

- Cessazione del rapporto di lavoro subordinato;
- Cessazione dei rapporti di lavoro di cui all'art. 409 n. 3 Codice Procedura Civile;
- Morte o insorgenza di condizioni di non autosufficienza;
- Sospensione dal lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni.

Gli eventi di cui sopra devono essersi verificati in un arco temporale compreso tra il 1 gennaio 2009 e il 31 dicembre 2011.

Per richiedere la sospensione delle rate del tuo mutuo è necessario presentare la seguente documentazione presso qualsiasi Ufficio Postale abilitato alla vendita del Mutuo BancoPosta:

- copia dell’atto di mutuo per il quale si richiede la sospensione delle rate;
- copia della documentazione reddituale comprovante l’ultimo reddito imponibile di tutte le persone fisiche intestatarie del mutuo: Modello CUD o ultima dichiarazione dei redditi;
- documentazione specifica relativa all’evento che determina la possibilità di richiedere la sospensione del rimborso delle rate del mutuo.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.