domenica 22 novembre 2009

La carta libretto postale di Poste Italiane innova un prodotto antico di 134 anni!


La carta libretto postale o "Libretto postale Card" che dir si voglia, è una carta di credito nel vero senso della parola che, a costo zero, permette ai risparmiatori di operare sul proprio libretto postale come se lo stessero facendo su un conto corrente, ovvero con grande flessibilità e comodità.

Le molte peculiarità della carta libretto postale ne fanno uno strumento adatto a tutti coloro i quali desiderano evitare di dover recarsi sempre presso lo sportello per effettuare, ad esempio, versamenti e prelievi di contante che l'operatore deve annotare sul libretto cartaceo con conseguente perdita di tempo.

La card, di fatto, affianca ma non sostituisce del tutto il libretto postale. Infatti, è possibile effettuare fino a 40 operazioni senza che vi sia la necessità di dover aggiornare il libretto cartaceo. L'operazione di aggiornamento, comunque, è fattibile anche prima del limite fissato da Poste Italiane presso uno qualsiasi degli oltre 14000 sportelli operativi sul territorio nazionale.

Un'altra importante caratteristica risiede nella possibilità di controllare il saldo e la lista movimenti del libretto presso tutti gli uffici postali e gli sportelli automatici (ATM).

Per ciò che attiene i pensionati è stata studiata una soluzione assicurativa ad hoc che li tutela, qualora abbiano accreditato la propria pensione sul libretto, per due ore dal momento del prelievo, in caso di furto, per un massimo di 700 euro.

La carta libretto postale è dotata di microchip e consta di un codice pin generato casualmente dall'emittente. In caso di smarrimento o sottrazione della carta se ne può chiedere immediatamente il blocco telefonando dall’Italia al numero verde 800 652653 e dall’estero al +39 02.34980132, entrambi attivi 24 ore su 24.

Come dicevamo, la "Libretto postale card" è totalmente gratuita, non sono, infatti, previste spese o commissioni per il rilascio, l’uso, il blocco e la sostituzione della card per smarrimento, furto o distruzione e non è previsto nemmeno il pagamento dell'imposta di bollo statale.

Il limite massimo di prelievo giornaliero da sportelli automatici (ATM)  è di 600 euro mentre, il limite massimo di prelievo mensile da sportelli automatci (ATM) è pari a 2500 euro.

La carta può essere richiesta da ciascun intestatario del libretto postale presso l'ufficio dove è stato aperto.  Non è, invece, consentito il rilascio della carta nel caso di un libretto cointestato che prevede la possibilità di operare esclusivamente con firma congiunta.

In conclusione si può dire che la libretto postale card è uno strumento innovativo che rende il libretto postale alla stregua di un prodotto moderno ed all'avanguardia offrendo numerosi vantaggi in termini di comodità, sicurezza e convenienza a fronte di nessuna spesa. VOTO: 10
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.