giovedì 14 aprile 2011

Stress test delle banche europee identici a quelli Usa

Stress test uniformi sulle due sponde dell'Oceano. Le banche europee e quelle americane, quest'ultime uscite indenni dalle prove di sana e robusta costituzione fisica, si legga solidità dei requisiti patrimoniali, avranno regole molto simili e saranno dunque confrontabili dal mercato. Gli esami che riguardano 90 banche in Europa si svolgeranno a giugno con i nuovi criteri americani stabiliti dall'Autorità europea di controllo. Gli istituti di credito dovranno prepararsi, e quelli italiani lo stanno già facendo, con gli aumenti di capitale, come hanno ribadito Bce, Ecofin e Commissione Europea. Daniel Gros dalla prima pagina de "Il Sole 24 Ore", la scorsa settimana, ha affermato che solo stress test severi (e ristrutturazioni dei debiti sovrani) faranno uscire l'Europa dalla crisi. Resta il dubbio che uniformare i criteri degli stress test a quelli americani sia la strada giusta. Forse sarebbe stato più logico il contrario. I criteri americani, infatti, ammettono scappatoie sconosciute in Europa. Diventa dunque essenziale l'attività di vigilanza, delle banche nazionali prima di tutto. Il sistema non può permettersi banche ballerine. La solidità serve alle imprese e all'economia reale. Senza finanziamenti, e crescita, uscire dalla crisi diventa una chimera.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.