lunedì 1 ottobre 2012

Cosa sono le obbligazioni high yield? Se non lo sai stanne alla larga!

Oggi parliamo delle obbligazioni high yield (obbligazioni ad alto rendimento) emesse sia da enti governativi che da società private che, a fronte di alti rendimenti, comprendono rischi assai elevati, in relazione soprattutto alla possibilità che l'emittente possa dichiarare insolvenza durante la vita del titolo. Generalmente vengono fatte rientrare in questa categoria le obbligazioni di emittenti il cui rating sia inferiore al giudizio di tripla B. A tal fine è utile ricordare le definizioni di Moody's e S&P riguardo ai titoli con rating doppia B (quindi quelli con il giudizio più elevato all'interno del comparto high yield). Moody's disse:"il loro futuro non può essere considerato una certezza. Spesso le garanzie a fronte dei pagamenti di interesse e capitale possono essere molto modeste. L'incertezza della posizione caratterizza le obbligazioni di questa classe". S&P invece disse: "in condizioni economiche avverse le obbligazioni corrono rischi significativi, che potrebbero condurre a una situazione di incapacità da parte dell'emittente di far fronte agli impegni finanziari relativi". Da quanto scritto dalle due agenzie si evince come le obbligazioni high yield abbiano un contenuto di rischio decisamente elevato, ragion per cui investire in questi strumenti richiede molte accortezze. É necessario, infatti, un approfondimento dei fondamentali della società emittente simile a quello richiesto per un investimento in azioni. In particolare occorre valutare se i flussi di cassa che verranno generati e l'accesso a eventuali finanziamenti saranno tali da garantire i pagamenti delle cedole e il rimborso del capitale a scadenza. É consigliabile, inoltre, per gli stessi motivi, ricercare un livello di diversificazione molto elevato costruendo un portafoglio con un numero di titoli tale per cui nessuno abbia un peso percentuale eccessivo sul totale. In generale i bond high yield, pur avendo le caratteristiche di altri titoli obbligazionari, in termini di rischiosità andrebbero considerati a tutti gli effetti come delle azioni. Per tutte queste ragioni, a chi volesse investire in questa tipologia di obbligazioni e non sia in possesso delle informazioni o delle competenze necessarie, è consigliabile farlo attraverso strumenti collettivi (Fondi o Sicav), che possono garantire il necessario livello di approfondimento di analisi e di diversificazione dei rischi. Ovviamente, nella scelta del fondo occorre tenere in considerazione fattori come: la performance storica del gestore (sia in termini di rendimento assoluto sia di volatilità) e i costi di gestione e sottoscrizione.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.