martedì 26 aprile 2011

L'assicurazione su mutui e prestiti quanto incide sulla rata?

Le garanzie di creditor protection, così si chiamano le coperture assicurative sui finanziamenti e che hanno, di recente, trovato più ampia diffusione anche con i prestiti personali e il credito al consumo, hanno consolidato la propria offerta soprattutto con riferimento ai mutui. E per certi versi, si tratta di un passaggio quasi ovvio specie se si considera il diverso impatto che può derivare da un infortunio o da un decesso sul pagamento delle rate di un mutuo piuttosto che di quello di un prestito personale. Le offerte presenti sul mercato sono ovviamente tantissime e quelle illustrate brevemente di seguito sono considerate ai soli fini di una valutazione delle proposte che, pur con significative differenze, presentano peraltro molti tratti comuni tra le varie compagnie di assicurazione.

Con la "Polizza proteggi mutuo" distribuita dalle reti bancarie del gruppo Intesa Sanpaolo, il mutuatario può coprirsi oltre che dal rischio vita anche da una serie di ulteriori garanzie quali l'invalidità, il ricovero ospedaliero o il caso di disoccupazione come avviene anche per le polizze abbinate ai prestiti personali erogate dalle stesse reti distributive. Il premio per la versione della sola copertura rischio vita, nel caso di coincidenza tra durata della polizza e del mutuo, varia dal 2,576% del finanziamento per durate del mutuo comprese tra sei e dieci anni, per salire fino al 7,568% per durate di mutui comprese tra 36 e 40 anni.

Nel caso di coperture multirischio, che oltre al decesso comprendono anche ricovero, invalidità e disoccupazione, il premio sale, per le durate di mutuo tra sei e dieci anni, al 3,417% mentre per le durate comprese tra 36 e 40 anni, il tasso di premio si attesta sull'11,566%. Con la polizza proteggi mutuo è possibile assicurare tre cointestatari del mutuo (pro quota), scegliendo tra tutti i cointestatari del mutuo oppure uno solo dei cointestatari al 100%. Qualora uno dei cointestatari non sia assicurabile, saranno assicurati pro quota i cointestatari rimanenti. Bisogna ricordare che, nonostante vengano finanziati direttamente con il mutuo, i premi in genere sono unici e vanno versati alla compagnia all'inizio del piano di ammortamento. Questa circostanza, specie sotto un profilo psicologico, può alimentare resistenze da parte del cliente che si vedrebbe addebitare importi significativi specie se l'importo del mutuo è elevato. Una visione più razionale e meditata dell'abbinamento suggerisce, peraltro, di valutare l'impatto del costo della polizza distribuita per tutta la durata del mutuo. Si consideri, per esempio, il caso di una coppia bireddito con due figli a carico che chiede un mutuo a tasso fisso di 100.000 euro a 20 anni. In questo caso, la rata mensile con la sola garanzia vita sarebbe di 720 euro con un costo mensile della polizza di 32 euro, mentre per la multirischio la rata sarebbe di 731 euro e una spesa di 43 euro.

APPROFONDIMENTI

- Polizza proteggi prestito Intesa Sanpaolo;
- Assicurazione mutuo difeso Aviva;
- Assicurazione prestito protetto Cpi Arca;
- Assicurazione sui prestiti Agos Ducato;
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.