venerdì 25 novembre 2011

Mutuo Mediolanum Freedom

Tra le soluzioni della linea Mutuo Mediolanum Freedom che Banca Mediolanum offre ai suoi clienti, il mutuo a tasso variabile e spread variabile è un prodotto al tempo stesso dinamico e innovativo. Dà al cliente il massimo della flessibilità, assicurando un'ampia libertà di scelta: durante il periodo di ammortamento, il cliente ha la possibilità di saltare la rata, cambiare la tipologia di piano, aumentare o ridurre la durata del mutuo. Questa soluzione prevede, inoltre, un meccanismo vantaggioso per cui, per tutta la durata del mutuo, all'aumentare dell'indice di riferimento, lo spread diminuisce automaticamente e senza necessità di rinegoziazione, per non comportare eccessivi aumenti dell'importo della rata. Non esistono, infine, costi aggiuntivi per chi volesse lasciare la banca o modificare le condizioni del Mutuo Freedom in base all'andamento della propria situazione finanziaria.

giovedì 24 novembre 2011

L'Fmi vara il Precautionary and Liquidity Line

L'Europa discute, l'America decide. Mentre l'Unione europea dibatte su come affrontare la crisi dei debiti sovrani, a Washington il Fondo Monetario Internazionale dà il via libera a un nuovo sistema per fornire liquidità a breve e in modo più flessibile in modo da rompere la catena del contagio. Nasce così Pll, Precautionary and Liquidity Line, una nuova linea di credito precauzionale e di liquidità. Si tratta di uno strumento che può essere usato in circostanze più ampie, anche come assicurazione contro shock futuri e come finestra di liquidità a breve termine. La nuova linea di credito è rivolta ai paesi con i fondamentali sani, lambiti dalla crisi e in momenti di stress. Un identikit molto simile a quello dell'Italia e anche della Spagna. I paesi che faranno uso del nuovo strumento, potranno chiedere fondi per sei mesi e per un massimo di 5 volte la propria quota annua di contributi al Fondo. In casi eccezionali la durata del prestito potrà durare fino a 24 mesi e la quantità di risorse potrà arrivare fino a 10 volte la propria quota. L'Italia, ad esempio, con la sua quota di 7,88 miliardi di diritti speciali di prelievo nel Fmi (pari a circa 12,3 miliardi di dollari) potrebbe chiedere 61 miliardi e mezzo di dollari da restituire in sei mesi. E poi, se le difficoltà dovessero permanere e se il Fmi lo ritenesse necessario, raddoppiare a oltre 120 miliardi di dollari. La nuova linea di credito va ad aggiungersi a quella introdotta ad agosto e di cui si era avvalsa solo la Macedonia: in questo caso si prevedeva che i fondi venissero tenuti come riserva dal paese beneficiario. La nuova linea invece consente che i fondi possono essere utilizzati immediatamente per far fronte alle proprie esigenze di finanziamento.

mercoledì 23 novembre 2011

Conto Youbanking del Banco Popolare

YouBanking è il conto corrente online, con canone gratuito, dedicato ai nuovi clienti. Il conto corrente consente di operare senza alcun costo aggiuntivo su tutti i canali (internet, smartphone, telefono, filiale), offrendo anche supporto diretto tramite un call center e un professionista in filiale. Grazie a bymobile, applicazione scaricabile, il cliente può accedere al proprio homebanking direttamente dal cellulare o da un tablet in totale serenità. Inoltre, grazie alla card di sicurezza che genera una password usa e getta ogni 30 secondi, è possibile operare online in condizioni di massima protezione. Il conto è attivabile direttamente dal sito internet dedicato alla linea di prodotti Youbanking (conto corrente, conto deposito, carta conto), attraverso il quale è anche possibile personalizzare la carta bancomat secondo il proprio stile.

Chi è il conciliatore bancario finanziario?

Chi è il conciliatore bancario finanziario? Si tratta di un'associazione specializzata nella soluzione delle controversie tra banca (o altro intermediario finanziario) e cliente che offre vari sistemi alternativi alla via giudiziaria.

I principali servizi offerti sono: 

  • la conciliazione;
  • l'arbitrato.
Il Conciliatore Bancario Finanziario gestisce inoltre l'Ombudsman - Giurì Bancario (che si occupa delle controversie che hanno per oggetto i servizi di investimento per montanti inferiori ai 100.000 euro).

La Conciliazione è un modo stragiudiziale per tentare di risolvere una controversia tra clienti e banche o altri intermediari finanziari. Le due parti affidano a un terzo indipendente, il conciliatore, il compito di agevolare il raggiungimento di un loro accordo, organizzando uno o più incontri per facilitare il confronto e trovare la soluzione del problema. La procedura di mediazione, che presso il Conciliatore Bancario Finanziario può essere attivata anche senza essersi già rivolti all'Ufficio Reclami della Banca,  si svolge in tempi rapidi e non si conclude con un giudizio, ma con un accordo fra le parti. In ogni caso, se l'accordo non viene raggiunto è sempre possibile chiedere l'intervento arbitrale (anche presso lo stesso Conciliatore Bancario Finanziario) oppure ricorrere al giudice civile.

Come si attiva il ricorso al servizio di conciliazione?

Si può richiedere al Conciliatore Bancario Finanziario di organizzare l'incontro di conciliazione inviando la domanda di mediazione, che trovate in calce a questo post, al seguente indirizzo: Conciliatore Bancario Finanziario - Via delle Botteghe Oscure, 54 - 00186 Roma

La segreteria del Conciliatore Bancario finanziario provvede a contattare la banca o l'intermediario e dà avvio alla procedura. Il procedimento si conclude al massimo entro 4 mesi dalla presentazione della domanda. I costi di attivazione della pratica ammontano a 40 euro più un importo che varia in funzione del valore della controversia.

L'arbitrato, invece, è una procedura diretta a chiudere una controversia con l'intervento di uno o più esperti, l'arbitro (o il Collegio arbitrale), cui viene affidato il compito di giudicare. L'arbitro non è un giudice ordinario, ma le parti, assistite dai propri legali, stabiliscono di sottoporgli la questione riconoscendogli il potere di decidere chi ha torto e chi ha ragione in una controversia. Si può, però, ricorrere all'arbitrato solo se espressamente previsto dal contratto relativo al tuo servizio, o se le parti sono d'accordo ad attivare tale procedura. Lettera Tipo Ricorso Ombudsman

lunedì 21 novembre 2011

Carta Alitalia di Intesa Sanpaolo

Carta Alitalia è la carta di credito di Intesa Sanpaolo co-branded associata al programma di fidelizzazione "Mille Miglia" del Gruppo Alitalia. La carta non solo premia i Sici Millemiglia che effettuano gli acquisti di ogni giorno con la carta tramite POS e che viaggiano con Alitalia, ma consente anche l'accesso ad un pacchetto di vantaggi esclusivi. Ad esempio, per ogni 1.000 euro spesi con la Carta Alitalia il cliente ha diritto a un e-Couponing con tre buoni sconto, può godere di una copertura assicurativa (protezione acquisti, infortuni, scippo/ aggressione allo sportello automatico) e può imbarcare un bagaglio in più rispetto alle normali condizioni di trasporto. E' possibile richiedere (a un canone scontato) una o più carte aggregate per i familiari per accumulare punti più velocemente. Se il cliente aderisce all'offerta entro il 31 novembre 2011 può beneficiare inoltre di uno sconto del 50% sul canone annuo della carta (pari a 72 euro).

domenica 20 novembre 2011

Carta Nova Findomestic

Carta Nova è la carta innovativa lanciata da Findomestic sempre nel rispetto del principio del Gruppo di sviluppare prodotti per un "Credito Responsabile". Operativamente, il titolare ha la possibilità di decidere ad ogni transazione (anche online) la modalità di rimborso che preferisce. La modalità di restituzione, che può essere selezionata grazie a due codici sulla carta, permette al cliente di scegliere tra: un rimborso a rate di importo costante o in un'unica soluzione senza interessi. La soluzione garantisce al cliente di poter gestire in modo autonomo, personalizzato e tramite un unico strumento il proprio universo di esigenze finanziarie. La linea di credito e la mensilità di rimborso collegate possono essere modificate facilmente contattando il centro clienti consentendo perciò al cliente di pianificare le spese e di tenere facilmente sotto controllo il budget familiare anche grazie ad un unico estratto conto. (Per approfondimenti vi rimandiamo alla lettura del post: Carta Nova Findomestic, la revolving tutto fare)

sabato 19 novembre 2011

Conto professionisti Cariparma

Conto Professionisti Cariparma è il conto riservato esclusivamente ai liberi professionisti, regolarmente iscritti all'albo, che, a fronte di un canone mensile di 8,50 euro, offre operatività illimitata, una carta Bancomat, una carta di credito (se utilizzata per almeno 5.000 euro all'anno) e il servizio di internet banking. Il Conto Professionisti fa parte del pacchetto Mondo Professionisti, offerta in grado di soddisfare appieno le esigenze del target attraverso un mix di prodotti bancari completi e innovativi (conto corrente e servizi correlati, gamma di finanziamenti flessibili e dinamici) e di prodotti extrabancari interessanti, ad esempio una partnership con Vodafone consente di contattare la banca 24/7 con Samsung Galaxy Tab, offerto ad un prezzo vantaggioso.

martedì 15 novembre 2011

Chiarimenti sulla nuova aliquota del 20% sul conto corrente

L'articolo 2 commi 6 e 7 del Decreto Legge 138/2011, che entrerà in vigore il prossimo primo gennaio 2012 prevede che, la nuova aliquota del 20% prevista per le rendite finanziarie si applica agli interessi dei conti correnti bancari e postali divenuti esigibili dal 1° gennaio 2012. Gli interessi sui conti correnti bancari e postali diventano esigibili dalla data in cui, venendo accreditati sul conto, il loro ammontare può essere effettivamente utilizzato dal correntista per pagamenti e prelievi. Questo momento coincide con la data in cui gli interessi sono registrati sul conto, data che, a sua volta, coincide con l'ultimo giorno del periodo di capitalizzazione degli interessi. Si ritiene, quindi, che gli interessi del secondo semestre 2011 continueranno ad essere tassati al 27% in quanto accreditati entro il 31 dicembre 2011.

lunedì 14 novembre 2011

Genertel lancia Genertel Visa, una innovativa carta di credito

"Genertel Visa" è la nuova carta di credito lanciata per i propri clienti da Genertel, l'assicurazione online del gruppo Generali. Il prodotto consente di pagare le polizze Genertel e il prodotto vita denominato "Casomai" di Genertellife in 10 rate mensili a tasso zero, senza costi di emissione o canone, spese di invio estratto conto e commissioni carburante. Acettata in oltre 600.000 punti vendita in Italia e 20 milioni in tutto il mondo, la carta di credito è stata sviluppata in collaborazione con Consel, società di credito al consumo appartenente al gruppo Banca Sella e per il 32,5% da Alleanza Toro (gruppo Generali). Può essere utilizzata per ogni tipo di acquisto sia come carta di credito a saldo, sia come carta rateale (con una telefonata è possibile passare da una modalità all'altra senza alcun costo aggiuntivo). Per richiedere Genertel Visa è sufficiente un documento d'identità, le coordinate bancarie del conto corrente di addebito, andare sul sito della compagnia, entrare nella sezione dedicata, denominata "come richiederla", seguire le istruzioni indicate e, infine, inviare tutta la documentazione a Consel.

Tassazione buoni fruttiferi postali

Per i Buoni fruttiferi postali gli interessi continuano ad essere tassati secondo i regimi vigenti in relazione alla data di emissione. Non sono, quindi, interessati dalla nuova tassazione prevista per le rendite finanziarie. In particolare, ai Buoni fruttiferi postali, se emessi a partire dal 1° gennaio 1997, si applica l'imposta sostitutiva del 12,5% prevista dal Decreto Legislativo 239/1996, mentre a quelli emessi precedentemente (ma successivamente al 20 settembre 1986) viene applicata la ritenuta alla fonte prevista dalla previgente normativa. La ritenuta è applicata nella misura del 6,25% per i buoni emessi nel periodo che va dal 21 settembre 1986 al 31 agosto 1987 e nella misura del 12,5% per le emissioni successive. Le emissioni precedenti al 21 settembre 1986 sono, invece, del tutto esenti da ritenuta. I Buoni fruttiferi postali, infatti, sono ricompresi tra le obbligazioni e gli altri titoli pubblici di cui all'Articolo 31 del Dpr 601/73 (risoluzione 58/E del 2000; si veda anche la circolare Abi, serie tributaria numero 13 del ° aprile 1997). Il provvedimento (Articolo 2 commi 6 e 7 DL 138/2011), la cui entrata in vigore è prevista il 1° gennaio 2012.

Conto Easy freedom professional di Banca Mediolanum

Easy Freedom Professional è il conto corrente dedicato ai liberi professionisti, che abbina alla principale operatività bancaria un servizio di investimento sulla polizza vita Mediolanum Plus. La Polizza è gratuita e, grazie ad un meccanismo automatico di prelievi e versamenti con il conto, offre una remunerazione elevata (2,08% netto garantito) sulle somme oltre i 15.000 euro. Le somme remunerate sono immediatamente disponibili per l'operatività corrente del cliente. Il conto Easy Freedom Professional, inoltre, presenta un canone gratuito in presenza di una giacenza media complessiva superiore a 15.000 euro o di un patrimonio gestito superiore a 30.000 euro. Easy Freedom Professional offre anche gratuitamente MyTrade, il servizio di Trading online. Il conto include operazioni illimitate, una carta Bancomat, il servizio di internet e phone banking e la possibilità di agganciare il servizio POS.

martedì 8 novembre 2011

Conto Facile Intesa Sanpaolo

Conto Facile è il nuovo conto di Intesa Sanpaolo che, grazie alla sua struttura modulare, consente a ciascun cliente la massima personalizzazione del proprio conto sottoscrivendo solo i prodotti realmente corrispondenti alle proprie necessità. Presenta, inoltre, un canone mensile omni-comprensivo, in modo che il cliente possa avere la chiara percezione dei costi da sostenere ogni mese relativamente a tutti i prodotti e servizi sottoscritti. A fronte di un canone di 4 euro, il conto offre operazioni illimitate su tutti i canali, carta Bancomat e servizio di Internet Banking. Per i clienti con meno di 26 anni, invece, il canone è sempre gratuito. Infine, è possibile beneficiare di un sistema premiante di promozioni e sconti per ridurre il canone del conto e quello dei singoli prodotti e servizi aggiuntivi.

domenica 6 novembre 2011

Nasce easy credit di Arena Broker

Arena Broker, in collaborazione con la Banca Popolare di Verona - S. Geminiano e San Prospero (gruppo Banco Popolare) ed Euler Hermes Siac (gruppo Allianz), ha elaborato Easy Credit, un prodotto bancario-assicurativo che ha l'obiettivo di agevolare le Pmi nell'accesso al credito. Destinata ai clienti della Banca Popolare di verona, la polizza ha lo scopo di agevolare l'anticipo fatture concesso dalla banca e copre il rischio di mancato pagamento. L'iniziativa è stata presentata da Carlo Luciano Tonet, amministratore delegato di Arena Broker, Leonello Guidetti, direttore generale della Banca Popolare di Verona - S. Geminiano e San Prospero, e Massimo Falcioni, direttore centrale di Euler Hermes Siac. Arena Broker , nata nel 1990 su iniziativa della famiglia Galbusera di Verona, fa parte del gruppo Banco Popolare ed è partecipata da imprenditori e professionisti del settore assicurativo. Opera prevalentemente nel settore middle corporate e affinity group. La sua clientela business è costituita da circa 2000 aziende, alcune di grandi dimensioni, presenti nei territori di attività, cioè nel Nord Italia e in Toscana. Ha sedi oltre che a Verona, anche a Milano, Lucca, Nuoro, Treviso, Padova, Bologna, Cremona e Imola. Nel 2001 ha ottenuto la certificazione Iso e nel 2010, unica azienda nel settore dei servizi assicurativi e finanziari, e con oltre 16 in Italia, ha ottenuto 400 punti nella valutazione del modello Efqm (european foundation for quality management), principale organismo valutativo europeo.
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.